Accredito delle pensioni, tutte le date dei pagamenti anticipati

Con la proroga dello stato di emergenza, anche per febbraio l’erogazione delle pensioni seguirà il pagamento anticipato. Ecco le date

Quando verranno accreditate le pensioni nel prossimo anno? Molto dipende dallo stato di emergenza, prorogato fino al prossimo 31 marzo. Per questo motivo, restano in vigore almeno per tre mesi le regole valse fino a questo momento nell’erogazione delle pensioni, attraverso il meccanismo di anticipo del pagamento delle pensioni Inps. Grazie ad un accordo della Protezione civile con Poste italiane e con il governo, anche il pagamento delle pensioni relative al mese di febbraio verrà anticipato e diviso su più giorni. Una modalità che dovrebbe evitare, in linea teorica, code e assembramenti negli uffici postali e proteggere così le persone più a rischio della popolazione, gli anziani. La suddivisione dovrebbe seguire l’ ordine alfabetico basato sulla lettera iniziale del cognome dei cittadini.

Leggi anche: Caro bollette, come frenare i costi voragine della lavatrice

Ad oggi, non c’è ancora comunicazione ufficiale da parte dell’Inps o di Poste italiane ma, stando al calendario dei mesi precedenti, i pagamenti dovrebbero avvenire tra il 25 gennaio ed il 31 gennaio. Pertanto, il 25 gennaio potrebbero recarsi a ritirare la pensione i cognomi che iniziano per lettera A e per lettera B. A seguire, il 26 gennaio, sarebbe il turno dei cognomi con lettera C e D; il 27 quello dei cognomi dalla lettera E alla K; il 28 quello dei cognomi dalla lettera L alla O. Il 29 toccherebbe ai ognomi dalla lettera P alla R ed il 31 sarebbe invece destinato ai cittadini con cognomi inizianti dalla lettera S fino alla Z.

Leggi anche: Quota 102, quello che devi sapere per non perdere la pensione

Cosa succede in banca 

Il pagamento delle pensioni in banca avviene regolarmente nei primi giorni del mese. A febbraio 2022, le pensioni saranno erogate a partire da martedì 1, giorno che coincide con il primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito. A marzo 2022, il primo giorno bancabile è martedì 1 mentre ad aprile 2022 il primo del mese cade di venerdì, giorno bancabile. A maggio 2022 le pensioni saranno erogate a partire da lunedì 2; a giugno 2022 a partire da mercoledì 1; a luglio 2022 a partire da venerdì 1.

Leggi anche: Bollette, non fare l’errore di buttarle via

Ad agosto 2022, le pensioni saranno erogate a partire da lunedì 1, il primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito. A settembre 2022, giovedì 1 è il primo giorno bancabile per poste italiane e per gli altri istituti di credito. Ad ottobre 2022, è sabato 1 il primo giorno bancabile per poste italiane e lunedì 3 per gli altri istituti di credito. A novembre 2022, il primo giorno cade mercoledì 2 per poste italiane e per gli altri istituti di credito. Infine, a dicembre 2022, giovedì 1 per poste italiane e per gli altri istituti di credito.