Benzina alle stelle, ma paghi meno su metro e autobus

Come già avvenuto n vari paesi in Europa, anche in Italia arriva il bonus per i mezzi pubblici. Con il prezzo della benzina in constante aumento il Governo prende provvedimenti.

Il prezzo dei carburanti in costante aumento è già da tempo un problema con cui fare i conti. Non solo per le famiglie e le imprese, ma anche per le istituzioni. Con lo spettro della razionalizzazione delle scorti di petrolio dietro l’angolo e la guerra in Ucraina che non accenna a terminare, il Governo ha deciso di adottare una misura già in uso ad alcuni paesi in Europa. Al fine di favorire gli spostamenti coi mezzi pubblici e diminuire il consumo di carburante, il Governo ha stanziato un fondo per uno sconto sugli abbonamenti a metropolitane, autobus e treni. La misura è stata inserita nel grande decreto Aiuti approvato a inizio maggio.

Il fondo per finanziare lo sconto è stato previsto dal Ministero del Lavoro e prevede lo stanziamento di 100 milioni di euro. Lo sconto sarà espresso sotto forma di buono di importo fino a 60 euro, utilizzabile sugli abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. Un tale bonus trasporti è ovviamente diretto ai privati cittadini, in modo che quanti più possibile possano sfruttare il trasporto più economico e ridurre il consumo del ben più costosto carburante delle automobili. Ricordiamo, infatti, che con il taglio delle accise confermato e fisso a 30 centesimi al litro in meno su benzina e disel, lo Stato sta perdendo molto per quanto riguarda le entrate delle tasse e il desiderio sarebbe comunque quello di risparmiare il più possibile sulle scorte di petrolio immagazzinate.

Come annunciato durante la conferenza stampa in cui il ministro Orlando ha presentato il bonus dei trasporti, ci sarà anche un bonus supplementare per il trasporto pubblico rivolto a lavoratori e studenti pendolari. Si tratta di un bonus, spiega il ministro del lavoro, rivolto a studenti e lavoratori, che ha il compito di controbilanciare gli stipendi più bassi. Orlando non ha speso ulteriori parole su questo bonus che sarà, presumibilmente, inserito successivamente.