Bollette, quanto stiamo spendendo davvero

Ecco le ultime novità riguardo i prezzi per le bollette di luce e gas. Una situazione molto complicata per le famiglie italiane che devono far fronte a questi rincari.

Escono fuori le cifre per il caro bollette. Ecco, davvero, quanti soldi in più stanno pagando gli italiani. Una situazione davvero insostenibile per molte famiglie italiane.

Nell’ultimo periodo gli italiani sono costretti a spendere, più del dovuto, le bollette dell’energia elettrica. Questo è quadro che esce fuori da Confcommercio che ha evidenziato una situazione terribile per il budget delle famiglie in questo periodo estivo. Tutto a causa dei rincari sulle bollette della luce. Nonostante i bonus del Governo, le famiglie italiane non riescono più a reggere e a sostenere questa situazione.

E’ impietoso il confronto con lo scorso anno. Le cifre sborsate in questo periodo sono nettamente superiori sia per quanto riguarda l’energia, il gas e i carburanti. Le spesse altissime stanno dominando anche sul totale dei consumi. A lanciare l’allarme è anche il presidente di Confcommercio Sangalli che ha sottolineato, a più riprese, questo problema. “L’Europa deve mettere un tetto al presso del gas. Il Governo deve agire in maniera più incisiva sul coro energia e sul cuneo fiscale. Bisogna evitare di deprimere i consumi”. 

Quanto stanno spendendo in più gli italiani per il l’aumento sulla bolletta dell’energia? I numeri di cono che la spesa vale 1850 in più rispetto allo scorso anno. L’inflazione è arrivata alle stelle. Le previsioni per l’autunno sono pessime. Il rischio è che i prezzi possano diventare ancora più alti. Considerando anche le altre spese, come le bollette di gas oppure i carburanti per le auto, andranno rivisti i budget familiari.

Secondo uno studio dell’Ufficio di Confcommercio, la quota delle spese non è mai stato così alto in Italia. E’ un vero e proprio record, la percentuale è al 42,9% da quando esiste tale rilevazione, ossia dal 1995.

Per quest’anno gli italiani stanno pagando 152 euro in più rispetto al 2021 per quanto riguarda le spese obbligate che comprendono la manutenzione della casa oppure la salute o l’assicurazione.

Confcommercio ha spiegato: “Abbiamo costatato che su un totale di consumi all’anno di oltre 19 mila euro pro capite, se ne vanno 8154 euro per le spese obbligate. Evidenziamo un amento di 152 euro rispetto allo scorso anno. La quota principale di questi aumenti riguarda la voce della manutenzione per l’abitazione”. 

Per quanto riguarda, invece, gli aumenti per i costi di energia, gas e carburanti, pesano sul budget familiare per 1.854 euro.