ISEE ed INPS, le cose da non dimenticare per il bonus psicologo

Ecco le informazioni utili per ottenere il bonus psicologo (tenendo d’occhio ISEE e INPS) e cosa deve fare lo specialista per accreditarsi

A seguito dell’annuncio da parte del Ministro della Salute, Roberto Speranza, il bonus psicologo è diventato realtà anche in Italia. Lo Stato, infatti, ha deciso di stanziare importanti fondi per dare la possibilità ad innumerevoli cittadini di poter affidarsi ad un consulente specializzato e prendersi cura della propria salute mentale.

ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Con l’arrivo della pandemia e della conseguente difficoltà socioeconomica (aggravata dalla guerra in Ucraina) nel nostro Paese si è assistito ad un vero e proprio boom di richieste di assistenza sanitaria psicologica. Dunque, ecco alcune informazioni utili per ottenere il bonus psicologo (tenendo d’occhio ISEE e INPS) e cosa dovrà fare lo specialista per accreditarsi e poter fornire il servizio ai propri clienti.

Come ottenere il bonus psicologo e cosa deve fare lo specialista per accreditarsi

Il bonus psicologo è un contributo economico, erogato al cittadino che ne ha i requisiti, utile al pagamento di sedute press specialisti psicologi privati. L’importo ammonta ad un massimo di 600€ per ogni cittadino che lo richiede (fino ad esaurimento fondi). Mentre l’ammontare della cifra dipenderà da alcuni requisiti, tra cui l’Isee.

Il buono da 600 euro previsto dal bonus psicologo può essere quini usufruito per pagare servizi e sedute di psicoterapia con un professionista iscritto all’albo professionale, per un massimo di 50€ per ogni seduta. In rapporto al valore Isee del cittadino che richiede il bonus, verrà calcolato l’ammontare della cifra economica.

(Pexels)

Per ottenere il bonus è infatti necessario fare richiesta presso l’INPS, a partire dal 25 luglio 2022 al 24 ottobre 2022. Successivamente, sarà l’Istituto a pubblicare le graduatorie per ogni Regione e Provincia autonoma. Tuttavia, è necessario affrettarsi per fare la domanda, in quanto la graduatoria verrà stilata anche rispetto chi invia prima la domanda.

Per quanto riguarda, invece, la procedura di accreditamento che deve seguire il professionista, in modo da poter accettare dal proprio cliente il pagamento con il bonus psicologo, è necessario seguire le indicazioni sul sito psy.it. Il dottore, infatti, dovrà compilare il form disponibile sulla piattaforma (lo può trovare nell’Area riservata del sito) a partire dal 21 luglio 2022.