Pagamento delle Pensioni, il Calendario di Agosto

Sono iniziati i pagamenti delle pensioni del mese di agosto

Con l’inizio del mese di agosto sono in pagamento le pensioni presso gli sportelli di Poste Italiane nonché quelli bancari. Ci sono inoltre delle novità per gli importi delle pensioni di agosto e che riguardano il rimborso Irpef di coloro che hanno presentato la dichiarazione dei redditi entro il 30 giugno. Come ogni anno si tratta del conguaglio del modello 730 che può essere a credito, ma anche a debito e nei confronti dei pensionati si può procedere quindi a rimborso o con una trattenuta. L’aumento degli importi non sarà per tutti, ma solo per coloro che hanno presentato il modello 730 entro la fine di giugno laddove il termine ultimo per farlo è il 30 settembre 2022.

Calendario pensioni agosto 2022

Le pensioni con accredito su conto corrente vengono pagate il 1° agosto, ma per il ritiro in contanti il pagamento avviene secondo un calendario che però non è anticipato. Anche per le pensioni di agosto in contati presso gli uffici di Poste Italiane, il pagamento prende il via il 1° agosto e fino a sabato 6.

Il calendario previsto è il seguente:

  • lunedì 1° agosto, pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da A a B;
  • martedì 2 agosto, pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da C a D;
  • mercoledì 3 agosto, pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da E a K;
  • giovedì 4 agosto, pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da L a O (solo mattina);
  • venerdì 5 agosto, pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da P a R;
  • sabato 6 agosto, pensione pagata per chi ha cognome con iniziali da S a Z.

Il calendario per il pagamento delle pensioni di agosto in contanti potrebbe essere tuttavia rideterminato da ciascuna sede, pertanto occorre sempre controllare quanto disposto dalla propria filiale.

Come controllare cedolino pensione in anticipo?

Il cedolino della pensione è il servizio online dedicato ai pensionati, ai quali si può avere accesso sia da desktop sia da mobile, presente sul sito inps.it, nella sezione dedicata alle prestazioni e ai servizi.

Vi si accede in seguito all’autenticazione e permette di poter consultare le seguenti funzionalità:

  • il cedolino della pensione, che può essere consultato online, in qualsiasi momento;
  • l’ultimo cedolino;
  • confrontare più cedolini;
  • visualizzare i cedolini ricevuti nei mesi;
  • visualizzare l’elenco dei prospetti di liquidazione (i Modelli TE08);
  • visionare l’elenco delle deleghe sindacali;
  • gestire le deleghe sindacali sui trattamenti pensionistici;
  • leggere eventuali comunicazioni;
  • modificare i dati personali;
  • vedere il riepilogo dei dati anagrafici e dei dati di pagamento;
  • conoscere le variazioni sull’ufficio pagatore;
  • recuperare e stampare la Certificazione Unica.

Nella pratica, il cedolino della pensione è il resoconto dei pagamenti pensionistici ricevuti da parte dell’INPS, con l’importo del trattamento pensionistico vero e proprio e le eventuali trattenute fiscali che sono state applicate nel corso dei mesi.

Ci sono diverse procedure da poter eseguire per avere accesso al cedolino mensile contenente il resoconto della propria pensione. Oltre alla sua presenza online, è possibile richiederlo anche:

  • presso lo sportello della sede INPS più vicina alla propria abitazione;
  • tramite una chiamata al Contact Center dell’INPS, disponibile al numero verde 803 164, attivo per i numeri di rete fissa, oppure al numero 06 164 164, per la chiamate da cellulare