Pensioni, cosa deciderà Giorgia

Con l’insediamento del nuovo Governo guidato da Giorgia Meloni, gli italiani si chiedono cosa deciderà sulle pensioni.

L’argomento pensioni è sicuramente uno dei più scottanti non a caso sono tantissimi gli italiani che dopo la vittoria di Giorgia Meloni alle elezioni si chiedono quali siano le decisioni in merito e dunque cosa c’è da aspettarsi.

Pensioni e Giorgia Meloni / Foto Ansa

E’ importante dunque approfondire la questione cercando di capire quali sono le opzioni sul tavolo.

Giorgia Meloni e le pensioni: cosa succederà a breve

L’ipotesi più accreditata è quella di Quota 102-bis. In questo caso, l’uscita dal lavoro è prevista al raggiungimento dei 61 anni con 41 di contributi. La scadenza di Quota 102 avverrà con l’inizio del nuovo anno e dunque nel 2023, dopo si tornerà alla Legge Fornero  che prevede il pensionamento a 67 anni.

Pensioni e Giorgia Meloni / Foto Pixabay

Si tratta di un’ipotesi che assicurerebbe una maggiore flessibilità e a cui il nuovo Ministro del Lavoro, Marina Elvira Calderone, dovrà lavorare promuovendo il dialogo con i sindacati. E’ molto probabile dunque che il dialogo iniziato da Mario Draghi con i sindacati, riprenderà con questo Governo. Il precedente non era giunto ad una soluzione sull’uscita anticipata tant’è che aveva proposto l’uscita dal lavoro a 64 anni di età con ricalcolo contributivo mentre i sindacati, invece, hanno sempre battuto sull’introduzione di Quota 41 o sull’uscita anticipata dal lavoro a partire dai 62 anni di età.

In scadenza anche Opzione Donna e l’Ape Sociale

Le trattative dunque ripartiranno da queste ipotesi e si dovrà lavorare per capire quali sono le soluzioni possibili  e più convenienti anche dal punto di vista economico. In ultima analisi va anche detto che a gennaio 2023 ci sarà anche la scadenza di “Opzione donna” e di Ape Sociale. A tal proposito, stando a voci vicine al Governo si procederà con una loro conferma.

Già in precedenza si era discusso sulla possibilità di un prolungamento dell’Ape sociale arrivando al 2026. In ogni caso, non resta che attendere i prossimi sviluppi su quelle che saranno le decisioni di Giorgia Meloni in merito alle pensioni, argomento che in Italia trova sempre l’interesse di tantissimi lavoratori.