Bonus PC 2021 da 500 euro, chi può richiederlo e come ottenerlo

Tutto quello che c’è da sapere sul Bonus pc 2021 da 500 euro: chi ne ha diritto, come richiederlo, i requisiti.

Il Pc è ormai indispensabile. Il lockdown, unito allo smart working e alla didattica a distanza, hanno reso indispensabile la presenza di un computer, dispositivi elettronici e servizi per la navigazione internet. Per questo, il Bonus Pc 2021 ha l’esigenza di andare incontro alle famiglie. L’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico rientra nel Piano Nazionale di riforma per l’anno 2020 e i fondi, pari a 200 milioni, vengono direttamente da Bruxelles. Vediamo meglio i dettagli della misura.

Leggi anche: Sostegni, svolta sul Canone Rai: ecco chi non deve pagarlo

Il bonus 500 computer è utile per acquistare servizi per il web e dispositivi per la navigazione e vieni incontro alle esigenze dei nuclei familiari di essere muniti di PC, tablet e utili dispositivi elettronici. Inoltre, il bonus mira a sostenere anche le imprese, per le quali si prevede l’erogazione di voucher dal valore minimo di 500 euro e massimo di 2.000 euro.

Leggi anche: Bonus lavoratori stagionali, in arrivo la proroga: ecco chi ne ha diritto

 

A chi si rivolge

Il bonus 500 euro per pc è rivolto a:

  • famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro e potrà essere utilizzato per acquistare computer, tablet ed anche per installare la connessione internet;
  • famiglie con Isee superiore ai 20 mila euro, per le quali è previsto un incentivo di 200 euro per l’acquisto di servizi di connettività;

imprese, che riceveranno fino a 2.000 euro per l’acquisto di servizi di connettività ad almeno 30 Megabit al secondo o 1 Gigabit al secondo. I fattori che determineranno l’importo saranno dimensioni dell’azienda e numero di dipendenti.

Come richiederlo?

Il Bonus Pc per famiglie, studenti e imprese è rilasciato da Infratel Italia, società del Mise. La domanda andrà inoltrata tramite piattaforma web permetterà l’accreditamento ad operatori di telefonia ed internet che aderiranno all’iniziativa. L’agevolazione avrà una durata pari a 12 mesi. Nel bonus sono inclusi pc e tablet, forniti esclusivamente dalle compagnie telefoniche e non ci si potrà rivolgere ad altri rivenditori. I beneficiari potranno richiederlo entro l’1 ottobre 2021 e potranno usufruirne 408 mila richiedenti .