Come guadagnare su Youtube in poche e semplici mosse

Come guadagnare su Youtube? Se stai cercando qualche risposta a questa domanda, allora sei nel posto giusto. Ecco una piccola guida che fa al caso tuo! 

Esattamente come tutti gli altri social, anche Youtube permette di guadagnare. Il sito è il secondo più visitato al mondo, dopo Google che ne è il proprietario. Da tempo – ancor prima del boom dei social network veri e propri – milioni di utenti da ogni parte del mondo caricano video sul proprio canale per ottenere visibilità. Principalmente, oggi Youtube è il principale canale di diffusione di video musicali; ma è anche luogo dove influencer, giovani, aspiranti cantanti, youtuber cercano di farsi strada. Per alcuni, è diventato un vero e proprio lavoro e Youtube rappresenta una delle prime attrazioni da parte degli adolescenti.

Leggi anche: Come guadagnare soldi con i videogiochi online

Il meccanismo per guadagnare con YouTube è simile a quello di altri siti o blog: la risposta è sempre nel feedback, nel pubblico, nei seguaci; in coloro che, forse poco consci dei meccanismi, vi accordano fiducia e vi danno visibilità. Il guadagno effettivo proviene dai diversi flussi di entrate che riuscite a generare. Uno dei primi modi per ottenere guadagni da Youtube, è quello di diventare partner e sfruttare le inserzioni pubblicitarie. Prima di poter vedere il contenuto desiderato, infatti, c’è sempre uno spot pubblicitario. Proprio quell’inserzione permette a chi ha caricato il video di guadagnare in base alle visualizzazioni.

Leggi anche: Bonus Inps 2021 senza Isee, quali sono e chi ne ha diritto

Per monetizzare il proprio canale, YouTube chiede che si abbiano più di mille iscritti al canale e almeno 4.000 ore di visualizzazioni negli ultimi 12 mesi. Inoltre, non bisogna aver violato le regole del portale e di copyright. Una volta diventati partner della piattaforma, bisogna collegare un account Google Adsense al proprio canale, così da poter ottenere il denaro “guadagnato” con la pubblicità. Pubblicità che segue diverse modalità: quelle che possono essere skippate dopo alcuni secondi e quelle che bisogna guadagnare per intero. Attenzione, però, affinché gli sponsor siano in linea con il contenuto del video.

Gli altri metodi

Per riuscire a ottenere visibilità, ci vogliono competenze nel campo della comunicazione, del Seo, di Internet, del personal branding, del social media marketing. I trucchi possono aiutare ma, per avere successo su Youtube, serve studio , costanza e pazienza per costruire e mantenere la propria credibilità e affidabilità in rete.

Ci sono anche altri metodi per ottenere guadagno da Youtube:

  • Partnership con altre aziende: attraverso l’affiliate marketing, si possono creare degli accordi con delle aziende e promuovere i loro brand attraverso i propri video. L’attività di promozione avviene attraverso recensioni di prodotti o tutorial che pubblicizzano il prodotto in questione. Se il canale è particolarmente seguito, sono le aziende stesse a cercare lo Youtuber per pubblicizzare i propri prodotti ( ciò che avviene con Instagram).
  • Vendere prodotti o gadget: permette di dare visibilità e di creare un rapporto diretto con i fan.
  • Chiedere il “finanziamento dei fan”: certo, per far sì che questo accada bisogna essere piuttosto seguiti. Puoi promettere qualcosa in cambio, come un repost nelle storie!

 

 

Latest articles

Related articles