Lavoro, le 20 nuove professioni che nasceranno entro il 2030

Uno studio realizzato dall’istituto di ricerca FastFuture per conto del governo britannico ha individuato 20 nuove professioni che nasceranno o si svilupperanno entro il 2030.

Data Scientist, Broadband Architect Manager: questi ed altri lavori figurano nell’elenco delle professioni maggiormente richieste nel 2021. Senza dubbio, la pandemia da Coronavirus e la crisi economica ha rivoluzionato il mondo del lavoro, inducendo cambiamenti strutturali nelle aziende. La carta vincente, ancora una volta, si è rivelata essere la digitalizzazione. Infatti, il digitale ha cambiato il mondo. L’avvento delle nuove tecnologie, il mondo interconnesso del web 3.0, le nuove modalità di telelavoro hanno richiesto competenze diverse rispetto a quelle del passato. Se, da una parte, c’è chi guarda con nostalgia alle vecchie professioni, dall’altra oggi le prospettive sono diverse e le possibilità di inserimento nel mondo del lavoro sono maggiori.

Leggi anche: Contratto di espansione, cos’è e come funziona la pensione in anticipo di 5 anni

Le nuove figure professionali, infatti, sono strettamente legate alle nuove tecnologie, che richiedono competenze e skill diverse. Una ricerca Adecco pubblicata su Donna Moderna, ha indicato i dieci lavori più richiesti e meglio retribuiti del 2021. Al primo posto figura il Broadband Architect, colui che si occupa della redazione di contenuti dedicati alla web TV. Segue il Category Manager, che ha il compito di concentrarsi su una certa categoria di prodotti e di occuparsene dall’acquisto fino alla vendita, seguendo tutto il processo commerciale che porta il prodotto dallo stoccaggio all’arrivo nelle mani del cliente. Al terzo posto, il Cloud Architect, uno specialista nella gestione dei sistemi informatici distributivi che lavora in ambiti specifici per le aziende che cercano ambienti cloud scalabili e, soprattutto, capaci di adattarsi al business.

Leggi anche: Decreto Sostegni, arriva il contratto di rioccupazione: cos’è

Seguono altri come il Data Scientist, colui che organizza ed elabora grandi quantità di dati sfruttando appositi software dedicati ai “big data”; l’ Energy Manager, che si occupa di creare una politica aziendale di conservazione dell’energia, riducendo gli sprechi, abbattendo i costi e al tempo stesso l’impatto ambientale dell’azienda; il Growth Hacker, colui che si occupa dello sviluppo strategie di crescita per l’azienda, mescolando competenze informatiche e di marketing come quelle del content writer; il Plant Manager, che si occupa dello sviluppo e del funzionamento quotidiano di uno stabilimento occupandosi dei lavoratori, dei ruoli, della formazione; il Project Manager, che si occupa dell’avvio, del planning e del controllo di un progetto seguendo i metodi di project management.

Infine, chiudono la classifica il Scrum Master, colui che gestisce le riunioni e fornisce supporto per aumentare l’efficienza del lavoro; e l’ UX Designer, colui che si occupa di studiare gli utenti e costruire un’esperienza positiva, facile e intuitiva per l’utente finale in merito all’uso di un prodotto digitale, come un sito web o una App.

Le 20 professioni che nasceranno entro il 2030 

Uno studio realizzato dall’istituto di ricerca FastFuture per conto del governo britannico ha individuato 20 nuove professioni che nasceranno o si svilupperanno entro il 2030. Vediamo quali sono.

  • Costruttore di parti del corpo: si pensa, infatti, che i progressi della scienza renderanno possibile la creazione di parti del corpo.
  • Guardiano dei periodi di quarantena: una sorta di “portiere” che ha il compito di vigilare gli appartamenti nel caso di quarantena. Uno scenario un po’ apocalittico ma che conviene prendere il considerazione!
  • Nanomedico: colui che si occupa della somministrazione di strumenti in “nanoscala” subatomica, inserti e processi in grado di rivoluzionare le cure mediche e l’assistenza sanitaria.
  • Agente di polizia contro i tentativi di modifica dei fenomeni atmosferici: un corpo di polizia contro i tentativi illeciti di modifica dei fenomeni atmosferici.
  • Agricoltore del futuro: potrà operare su colture e pascoli modificati geneticamente per migliorare i raccolti e produrre proteine a scopo terapeutico.
  • Manager/consulenti della terza età: si occupa di gestire la popolazione che invecchia a gestire le loro esigenze personali e di salute.
  • Assistente sociale per social network: figure specializzare con il compito di aiutare le persone traumatizzate o marginalizzate dai social network.
  • Personal brander: un esperto che ci aiuterà a costruire la nostra immagine e a trasmetterla sui social network.
  • Chirurgo per l’aumento della memoria
  • Etico della “nuova scienza”: a fronte di fenomeni emergenti come clonazione, la proteomica, le nanotecnologie sarà necessaria una nuova generazione di filosofi specialisti di etica.
  • Pilota spaziale, guida turistica dello spazio, architetto per pianeti: chi ci porterà, infatti, a fare un bel giro su Marte?!
  • Agricoltore verticale: le fattorie urbane verticali sono luoghi in cui è possibile produrre cibi da coltivazioni idroponiche all’interno di edifici a più piani. Queste strutture danno la possibilità di aumentare in modo significativo i raccolti e di ridurre il degrado ambientale.
  • Specialista per la riduzione degli effetti dei cambiamenti climatici
  • Avvocato virtuale
  • Manager di avatar per l’insegnamento: è possibile che nelle scuole elementari verranno utilizzati degli avatar come insegnanti virtuali per aiutare o sostituire gli insegnanti reali.
  • Sviluppatore di mezzi di trasporto alternativi
  • Narrowcaster, specialisti che lavoreranno in sinergia con fornitori di contenuti e agenzie pubblicitarie per creare prodotti audiovisivi ritagliati su misura in base alle esigenze specifiche del pubblico.
  • Responsabile per lo smaltimento dei dati personali, in supporto delle persone che non vogliono essere rintracciate
  • Responsabile della gestione e dell’organizzazione della vita digitale
  • Broker del tempo: il tempo può essere pensato come un sistema alternativo di pagamento. Nell’ipotetico mercato finanziario, agiranno broker e agenti di cambio specializzati.

Latest articles

Related articles