SPID, CIE, CNS: ecco cosa sono queste sigle! Facciamo chiarezza

Ecco cosa sono SPID, CIE, CNS e perché sono così importanti tanto da esserci richiesti spesso e volentieri! 

Tantissime volte ti sarà capitato di leggere, magari in Internet, le sigle SPID, CIE o CNS. Infatti, il possesso di queste credenziali è talvolta requisito fondamentale per fare richiesta dei numerosi bonus emanati dal Governo. Senza lo SPID, ad esempio, non è possibile autenticarsi sul sito dell’Inps; mentre, senza la CIE, si rischia di non poter richiedere o usufruire di determinati servizi. Vediamo, quindi, cosa significano queste 3 sigle e perché sono così importanti.

Leggi anche: Bonus vacanze, niente proroga: 500 euro fino a dicembre

Partiamo dallo SPID. Lo SPID è il sistema di autenticazione che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un’identità digitale unica. L’identità SPID è costituita da credenziali che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online. In sostanza, lo Spid è una credenziale digitale assegnata ad ogni cittadino italiano o straniero ma residente in Italia, che sia in possesso di un valido documento di soggiorno e maggiorenne, che ne fa richiesta. L’Identità digitale permette di accedere a siti web e di usufruire di moltissimi servizi online, azzerando i tempi della burocrazia.

Leggi anche: CoffeecApp, ora il cashback è anche ai distributori automatici: ecco come 

Lo Spid , che non consente profilazione per mantenere alto il livello di privacy, si ottiene e si utilizza gratuitamente per entrambi i livelli. Lo SPID Livello 2 corrisponde ad un’autenticazione forte a due fattori, cioè password e PIN che cambia sempre ad ogni accesso. Per ottenere Spid basta aver compiuto 18 anni ed avere un documento di riconoscimento; la tessera sanitaria con codice fiscale; un indirizzo e-mail valido; un numero di telefono. Bisogna registrarsi , a scelta, sul sito di uno dei 9 gestori di identità digitale accreditati dall’Agenzia Italia Digitale: Aruba PEC; In.Te.S.A; InfoCert; Lepida; Namirial; Poste Italiane; Register; Sielte; TI Trust Technologies.

CIE

La CIE è la carta di identità elettronica che permette al cittadino l’autenticazione con i massimi livelli di sicurezza nei servizi online degli enti che ne consentono l’utilizzo, Pubbliche Amministrazioni e soggetti privati. La Carta di identità elettronica permette al cittadino l’autenticazione con i massimi livelli di sicurezza nei servizi online degli enti che ne consentono l’utilizzo, Pubbliche Amministrazioni e soggetti privati.

CNS

La CNS è la Carta Nazionale dei Servizi che contiene un “certificato digitale” di autenticazione personale. È uno strumento informatico che consente l’identificazione certa dell’utente in rete e permette di consultare i dati personali resi disponibili dalle pubbliche amministrazioni direttamente su sito web, come ad esempio, l’accesso ai referti medici sul sito web della propria ASL. Il certificato digitale è l’equivalente elettronico di un documento d’identità (come il passaporto o la carta d’identità) e identifica in maniera digitale una persona fisica o un’entità. Viene emesso da un’apposita Autorità di certificazione (Certification Authority – CA) riconosciuta secondo standard internazionali, la quale garantisce la validità delle informazioni riportate nel certificato.