Gettoni telefonici, se li avete sono un bel patrimonio

I vecchi gettoni telefonici, al pari delle vecchie monete, acquistano valore nel tempo. Oggi alcuni sono considerati rari e preziosi pezzi da collezione.

gettoni telefonici

I più giovani tra noi avranno poca dimestichezza con i gettoni telefonici. Si tratta di oggetti simili a monete che sostituivano le stesse quando si aveva a che fare con macchine automatiche, in primis cabine telefoniche pubbliche, come suggerisce il nome, ma anche videogiochi su cabinato, calcio balilla e flipper.

Esattamente come le vecchie monete, anche i gettoni telefonici sono diventati pezzi da collezione di valore. Alcuni di questi raggiungono cifre ragguardevoli, anche di diverse centinaia di euro.

Leggi anche: Quanto guadagna un influencer? Niente da invidiare ai giocatori di calcio

I primi gettoni telefonici italiani sono stati realizzati nel 1927 dall’azienda Stipel in occasione della Fiera Campionaria di Milano e ne sono stati prodotti in varie forme fino al 2001, quando furono sostituiti dalle schede telefoniche prepagate e in seguito dalla diffusione dei telefoni cellulari.

Leggi anche: Non solo Bitcoin, come investire sulle monete elettroniche e quali scegliere

Il valore dei gettoni oggi

gettoni telefonici

Un gettone telefonico negli anni ’60 valeva 20 lire, a fine degli anni ’90 ne valeva 200, oggi il valore minimo di un gettone telefonico è di 1 euro, ma ci sono delle eccezioni che faranno molto piacere ai collezionisti. Questi gettoni più rari si possono riconoscere dai numeri incisi sopra:

  • Gettone Stipel del 1927. Il primo tipo di gettone coniato in Italia è anche piuttosto ricercato. Il suo valore di mercato oggi va dai 60 agli 85 euro a seconda dello stato di conservazione.
  • Gettone 7704. Gettone coniato nel 1978, molto comune, ma comunque dal valore sopra la media. Può valere 50 euro.
  • Gettone 7110. Gettone più raro del precedente. In buono stato di coservazione può valere fino a 70 euro.
  • Gettone 7304. Coniato nel 1979, è abbastanza ricercato e valutato circa 50 euro in ottime condizioni.

Questi sono i valori oggigiorno di gettoni telefonici “normali” e in condizioni ottime, ma come vale per le monete, anche in questo caso è l’unicità a determinare l’interesse che quell’oggetto genera. Errori di conio, o altre particolarità interessanti del gettone possono far alzare il suo valore fino a 10 volte il normale.