Quanto guadagna un influencer? Niente da invidiare ai giocatori di calcio

La grande novità di questo secolo. Gli influencer ormai fanno parte del nostro quotidiano, se non li seguiamo sentiamo parlare di loro. Ma quanto si guadagna facendo il loro lavoro?

Quanto guadagnano gli influencer

L’influencer è una categoria di lavoratore difficile da inquadrare sia per chi ci ha a che fare tutti i giorni sia per chi li vede da fuori. Per certi versi potrebbe essere accostato a un famoso calciatore, a una stella del cinema o a un personaggio televisivo: un personaggi che crea dei contenuti per chi lo guarda, ma il cui vero punto di forza è generare interesse. Parlando di social network, il calcolo dell’interesse che un influencer genera con ogni sua azione è abbastanza semplice da fare, basta guardare quanti follower seguono una persona su un qualsiasi loro account, sia questo Instagram, Facebook, Tiktok o Youtube e rendersi conto che ognuno di quei follower è una persona a cui interessa quello che l’influencer fa.

Leggi anche: Nespresso x Chiara Ferragni, cos’è e a quali valori si ispira

Inoltre serve fare una distinzione tra i Mega influencer o Vip di internet, ovvero quelli con milioni di followers che li seguono e che vengono maggiormente condivisi e commentati, e i Nano influencer o Content Creator, con un bacino di utenza più ristretto e selezionato di appassionati del settore di cui il Content Creator si occupa, sia questo videogiochi, tecnologia, fumetti o libri, tanto per citarne alcuni dei più inflazionati. Personaggi della rete conosciuti da tutti come Chiara Ferragni, Khaby Lame o Giulia de Lellis sono annoverabili tra i Mega influencer e hanno guadagni stratosferici, mentre Content Creator specializzati in un determinato ambito come Dario Moccia, Cydonia o Kurolily, sono annoverabili tra i Nano influencer, che non smuovono enormi masse di persone o traffico quanto i precendenti, ma comunque abbastanza da campare del proprio lavoro online.

Leggi anche: Riforma del Fisco, tutte le novità: dall’Irpef all’Irap, ecco cosa cambia

Quali sono i guadagni effettivi?

Considerando che ogni cifra può cambiare a seconda di quanto il singolo post, video o foto genera traffico, commenti, condivisioni e “mi piace”, la media per il guadagno di un influencer può essere calcolata a senconda del social network di riferimento.

Ad esempio su Tiktok il guadagno medio è 1 euro ogni 100.000 visual, mentre su Youtube 1 euro ogni 2.000 visual, su Instagram e Facebook più che sulle visualizzazioni del singolo post conta il numero di follower, quello è l’indicatore principale dei guadagni di un influencer; un influencer di piccole-medie dimensioni (all’incirca 30.000 followers) può arrivare a guadagnare dai 100 ai 180 euro per ogni post, mentre un Mega influencer può toccare vette di 15.000 euro per ogni post su Instagram, cifre che si riducono di parecchio passando a Facebook.

Una sicura fonte di guadagno per gli influencer però non sono tanto le visualizzazioni e il traffico, che come detto può oscillare molto, ma le sponsorizzazioni da parte di aziende che investono sulla popolarità dell’influencer per ottenere pubblicità.