Quanto guadagna Chiara Ferragni? Cifre da capogiro

Modella, imprenditrice, influencer, donna e mamma: Chiara Ferragni, con 23,3 milioni di follower, ha una vita d’oro e i suoi guadagni sono da urlo. 

Chiara Ferragni è l’influencer e imprenditrice digitale che da tempo segue la strada del successo. Nata il 7 maggio del 1987 a Cremona, è la prima di tre figlie. Le sorelle Francesca e Valentina hanno rispettivamente due e cinque anni meno di lei. Dopo gli studi superiori, Chiara si iscrive all’Università Bocconi di Milano. La sua passione è sempre stata la moda e così, nell’ottobre del 2009, apre un blog, “The Blonde Salad”, con la collaborazione del suo fidanzato Riccardo Pozzoli e con un investimento iniziale di circa 500 euro.

Leggi anche: Sostegni, tutti i bonus che puoi richiedere nel 2021

Dal blog, inizia il successo. La coppia, che poi si lascia, continua comunque a lavorare assieme. Intanto, Chiara si divide tra Milano dove studia e vive durante la settimana e Cremona, dove torna ogni week-end per stare insieme con la famiglia. Nel 2010 Chiara Ferragni viene invitata come ospite agli Mtv Trl Awards e presenta la sua prima linea di scarpe. Nel dicembre del 2011 , viene segnalata come blogger del momento da “Vogue”, mentre The Blonde Salad ogni mese ottiene più di un milione di visite e una media di dodici milioni di pagine viste. Nel 2013 arriva un e-book e dopo poco, nel 2014, le sue attività portano a generare un fatturato di circa otto milioni di dollari.

Leggi anche: La pandemia fa risparmiare gli italiani: sarà boom dei consumi?

Un successo destinato ad aumentare. I milioni di fatturato arrivano a più di dieci nel 2015 e la Ferragni è oggetto di un caso di studio da parte della Harvard Business School. Nel 2016 la Ferragni è testimonial di Amazon Moda e global ambassador di Pantene. Posa su Vanity Fair e il suo profilo Instagram lievita. “Forbes” la inserisce nella lista dei trenta artisti europei con meno di trent’anni più importanti. Nello stesso periodo, la fashion blogger cremonese intraprende una relazione sentimentale con il rapper Fedez. Nel 2017, il giorno prima che Chiara compia 30 anni, il cantante le chiede di sposarlo con una proposta di matrimonio organizzata nel corso di un suo concerto a Verona.

Leone e Vittoria

Nel mese di luglio arriva a 10 milioni di follower su Instagram e anche la sua vita privata va a gonfie vele. Innamoratissima di Federico, nasce Leone. Nell’estate del 2019 viene realizzato “Chiara Ferragni – Unposted”, un film documentario sulla sua vita, con regista Elisa Amoruso, prodotto da MeMo Films con Rai Cinema. Alla fine del mese di giugno 2020, vede Chiara Ferragni collabora con Baby K per il brano “Non mi basta più”. Il 23 marzo 2021 diventa mamma per la seconda volta dando alla luce Vittoria. Poche settimane dopo entra nel Cda di Tod’s, il noto brand di moda italiano di Diego Della Valle.

Leggi anche: Maria De Filippi, ecco quanto guadagna. Cifre da capogiro!

Quanto guadagna Chiara Ferragni?

L’influencer cremonese è il volto di diversi marchi di una certa rilevanza e ad oggi i suoi follower su Instagram sono ben 23,3 milioni. Donna, moglie, mamma, lavoratrice, regina dei social e imprenditrice digitale. La Hopper Hq, agenzia di analisi social, quest’anno non ha ancora stilato la graduatoria dei vip che su Instagram guadagnano di più. Possiamo però prendere come riferimento le cifre del 2020 per valutare chi viene pagato di più per visualizzazioni e sponsorizzazioni tramite post. Nella “Instagram Rich List 2020” Chiara Ferragni è 65esima, ma prima fra gli italiani presenti. Con un post, l’influencer ed imprenditrice guadagnerebbe quasi 60mila dollari, ossia circa 51mila euro. Fedez, invece, figura al terzo posto in Italia, subito dopo l’imprenditore Gianluca Vacchi. In graduatoria il rapper è all’84esimo posto e guadagnerebbe circa 31.200 dollari a post.

 

Le aziende 

Il suo brand, “Chiara Ferragni Collection“, stando a quanto riporta il Corriere della Sera, è stimato tra i 36 ed i 40 milioni di euro. Ci sono poi le aziende Tbs Crew Srl; Sisterhood; Serendipity Srl. Della prima, la Tbs Crew Srl, l’imprenditrice possiede il 55% delle azioni, dunque la maggioranza. L’azienda gestisce il blog “The Blonde Salad” e la talent agency che si occupa della cura dell’immagine delle due sorelle minori e di quella del make-up artist Manel Mameli. Nel 2019, l’azienda avrebbe fruttato più di 450mila euro, mentre nel 2018 aveva fruttato 98mila euro. I ricavi sono aumentati da 5,7 milioni a 6,4 milioni di euro. L’utile ammontava a 627mila euro nel 2019, contro i 189mila euro del 2018.

La Sisterhood è quasi esclusivamente nelle mani della Ferragni, dato che ne possiede il 99%. Si occupa di realizzare e gestire le campagne pubblicitarie e nel 2019 essa ha chiuso i bilanci con 11,3 milioni di ricavi e con 5 milioni di euro di utile netto. La Serendipity Srl appartiene per il 32,5% all’imprenditrice e si occupa della gestione del marchio “Chiara Ferragni Collection“. Nel 2017 aveva fatturato 1,68 milioni di euro e registrava un utile di 273 mila euro. Le attività per la produzione di capi d’abbigliamento, calzature ed accessori sono state affidate alla Swinger International.

L’ingresso in Tod’s

Inoltre, venerdì 9 aprile 2021 Chiara Ferragni ha preso parte al Cda di Tod’s, che comprende i marchi Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier. Subito dopo la notizia, l’azienda è volata in Borsa con un +14%! Cosa succederà, quindi, in futuro? La carriera di Chiara non sembra affatto terminata e il suo tocco sembra magico. Dove c’è lei, c’è successo assicurato!

Latest articles

Related articles