Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, chi si sta godendo il loro patrimonio

Coppia storica del mondo dello spettacolo nostrano, la storia d’amore fra Raimondo Vianello e Sandra Mondaini ha fatto sognare tutti. Ma che fine ha fatto la loro eredità?

Sandra e Raimondo Vianello
Sandra e Raimondo Vianello

Inutile qualsiasi presentazione, anche i più giovani conoscono Sandra e Raimondo, coppia artistica e nella vita, per tutta una vita. Il loro connubio è nato addirittura negli anni ’50, quando si sono conosciuti ed è scattato il colpo di fulmine: lui con la sua irresistibile comicità all’inglese, lei così stralunata e capace di creare personaggi indimenticabili, come Sbirulino.

Sanda Mondaini e Raimondo Vianello si sono conosciuti nel 1958 per sposarsi poi nel 1962. Dal 1988 fino al 2007 sono stati protagonisti della sit com “Casa Vianello” su Mediaset, ottenendo sempre un grande successo. Del resto i loro tempi comici erano perfetti e chi li ha conosciuti dal vivo ha confermato come anche nella vita reale ci fosse sempre un bel “pepe” tra i due, a condire una tenerezza incredibile, soprattutto durante il periodo di depressione di Sandra.

Un episodio raccontato da Pippo Baudo fa capire la capacità di sdrammatizzare di Raimondo. Dopo una crisi abbastanza seria di Sandra, una sera le fu dato un sedativo per metterla a dormire. Pippo Baudo era ospite della coppia e voleva andare a casa, vista la situazione complessa, ma Raimondo insistette per andare comunque a mangiare fuori. Uscendo dal portone del palazzo disse al portiere: “Se vede un corpo cadere giù non si preoccupi, è quello di mia moglie…”.

Sandra e Raimondo Vianello, come è finita la loro eredità

Sandra e Raimondo Vianello
Sandra e Raimondo Vianello

LEGGI ANCHE: Il Cashback è finito, ma il Governo si inventa il bonus bancomat. Cosa devi sapere

La coppia è morta a pochi mesi di distanza, nel 2010, prima Raimondo e poi Sandra. Alla loro scomparsa hanno deciso di lasciare tutto alla coppia di filippini che li ha aiutati per tutta la vita, la famiglia Magsino, che li ha serviti dal 1990 fino al 2010, sempre nella loro casa di Milano.

LEGGI ANCHE: In 15 anni è riuscito nei suoi obiettivi più di un industriale di successo. Patrimonio e guadagni di Checco Zalone

Il legame era tale che i figli della coppia, John Mark e Raimond, li chiamavano zii e sono stati aiutati anche negli studi. I due vivono ancora nello storico appartamento di Segrate, mentre oggi i genitori Edgar e Rosalie gestiscono una Onlus nelle Filippine dedicata proprio alla leggendaria coppia dello spettacolo italiano