Lotteria degli scontrini, stanno arrivando i primi pagamenti. Non hai molto tempo per reclamare se i soldi non arrivano

Lotteria degli scontrini, stanno arrivando i primi bonifici tramite accrediti bancari o postali per i vincitori delle estrazioni mensili e settimanali.

lotteria degli scontrini luglio

Con l’arrivo di settembre stanno dunque iniziando i versamenti per quasi 6 milioni di euro, ma questa è solo la prima tranche per i vincitori, circa un migliaio, che hanno richiesto il premio e di cui sono state completate le verifiche. Stefano Saracchi, dirigente dell’ufficio Giochi numerici e lotterie dell’agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha spiegato che il controllo  di legalità ha consentito il corretto funzionamento di tutta la procedura con l’accredito in tempi rapidi, anche considerando i 20-30 giorni della richiesta.

Come tutti ricordano la lotteria degli scontrini è collegata al cashback, quindi all’iniziativa per promuovere gli acquisti tramite moneta elettronica, senza contanti. Il governo Conte l’ha aperta a tutti i maggiorenni residenti in Italia. Per poter partecipare serve il codice lotteria che va mostrato all’esercente ogni volta che si completa un acquisto. Lo scontrino regala biglietti virtuali per partecipare alla lotteria e ne viene dato uno per ogni euro speso. Per questo gli acquisti devono essere superiori ad un euro e devono essere fisici, non online. Inoltre non valgono quelli effettuati nell’esercizio di attività di impresa, arte o professione.

Inoltre gli strumenti di pagamento devono essere intestati a se stessi e il sistema deve collegare il codice fiscale al codice lotteria. Quando avverranno le prossime estrazioni? Il calendario prevede queste date: giovedì 9 settembre, giovedì 14 ottobre, giovedì 11 novembre, giovedì 9 dicembre.

Lotteria degli scontrini, come ricevere i premi

LEGGI ANCHE: Puoi dormire a casa di Beppe Grillo ma preparati a pagare una fortuna

L’agenzia delle Dogane e dei Monopoli comunica la vincita tramite PEC o raccomandata AR, garantendo la privacy del vincitore. Quest’ultimo deve recarsi entro 90 giorni dalla ricezioni della comunicazione all’ufficio AMD territorialmente competente in base alla propria residenza o domicilio fiscale. Una volta effettuata l’identificazione si procede alla modalità di pagamento.

LEGGI ANCHE: Assicurazione sanitaria per le cure oncologiche, cosa si può fare davvero

Per fortuna non è necessario conservare gli scontrini, ma si dovrà presentare prova di aver effettuato i pagamenti senza contanti, quindi un estratto conto o un documento analogo. Questi premi non sono assoggettati ad alcuna tassazione, la vincita è pagata direttamente accredidantola sul conto corrente bancario o tramite assegno circolare. I premi non saranno più reclamabili trascorsi 90 giorni e finiranno nelle casse dell’erario.