Malattie a trasmissione sessuale, togliersi il dubbio e proteggersi: quanto costa fare gli esami

La prevenzione è importante e controllare il proprio stato di salute periodicamente può essere fondamentale. Ecco quanto costa fare gli esami per malattie sessualmente trasmissibili!  

Quando si parla di malattie a trasmissione sessuale, o sessualmente trasmissibili, si pensa subito all’HIV. Di sicuro tra le più note e diffuse, l’HIV non è tuttavia l’unica di questo tipo. Una malattia trasmissibile sessualmente è una malattia infettiva che si trasmette principalmente per contagio diretto durante rapporti sessuali, inclusi i rapporti orali e anali. Tra le più comuni ci sono la candida; la clamidia; il condiloma; l’epatite B o C; la gonorrea; l’herpes genitale (HSV); il papilloma virus (HPV); le piattole; la scabbia; la sifilide; la tricomoniasi e, purtroppo, molte altre. Le cause delle malattie sessualmente trasmissibili sono soprattutto virus, come nel caso di HIV, epatiti, condilomi, herpes genitale, HPV. Oppure, batteri ( responsabili di clamidia, gonorrea, sifilide); protozoi e parassiti.

Leggi anche: Pessimi affari e truffe nell’acquisto di un auto, come difendersi

L’unico modo per proteggersi dalla trasmissione è avere rapporti protetti e sicuri anche se, in rarissime percentuali, potrebbe accadere qualche imprevisto. Le malattie trasmissibile sessualmente non sono una vergogna, anzi, controllarsi periodicamente può essere segnale di grande maturità specie in età adolescenziale. Esistono due categorie di screening, a seconda dell’infezione su cui si vuole indagare e in base agli agenti infettivi responsabili del contagio. Per alcune patologie, infatti, è necessario un prelievo di sangue mentre per altre basta un tampone che preleva delle molecola dall’apparato genitale.

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, come vengono effettuati i controlli

I test possono essere effettuati negli ospedali e nelle strutture pubbliche. Per alcuni test non c’è alcun costo da sostenere, mentre per altri si dovrà pagare un ticket. Questo, però, dipende dalle singole Aziende sanitarie locali. Il test per l’HIV è invece gratuito e anonimo sull’intero territorio nazionale. In generale, uno screening completo costerà al massimo sui 100 euro.