Canone Rai non pagato per anni, cosa ti può accadere

La televisione pubblica è sostenuta dai contribuenti italiani ma sai cosa ti può accadere in caso di Canone Rai non pagato per anni?

CanoneRai20211206_missionerisparmio.it

Ci potrebbero essere, infatti, alcuni casi di arretrati sul Canone Rai. In questo articolo vediamo insieme quali sono le conseguenze per chi non paga la tassa sul possesso del televisore. È certamente una delle più grandi curiosità dei contribuenti italiani.

Il famoso Canone Rai non è che una semplice tassa, il cui pagamento è imposto per chi possiede un televisore. In questo articolo approfondiremo una delle curiosità più diffuse tra i contribuenti italiani. Ecco cosa ti può accadere in caso di Canone Rai non pagato per anni.

Canone Rai non pagato per anni, ecco cosa ti può accadere

Prima di dire nel dettaglio cosa ti può accadere in caso di Canone Rai non pagato per anni, è utile premettere che la tassa sul possesso del televisore non ha nulla di differente rispetto alle altre. Questo vuol dire che, il mancato pagamento del Canone, ha lo stesso peso di qualsiasi altra tassa non pagata.

LEGGI ANCHE –> COVID E PAGAMENTO IMU, ALCUNI PENSIONATI SONO ESENTATI

Chi non paga da anni il Canone Rai, dunque, vedrà recapitarsi una cartella esattoriale, così come avviene con gli arretrati IMU o IRPEF. Se questi pagamenti, alla lunga, dovessero prolungarsi, scatterebbero i fermi amministrativi e i pignoramenti.

CanoneRai20211206_missionerisparmio.it

È necessario ricordare, tuttavia, che molto spesso il mancato pagamento del Canone Rai è frutto non tanto di evasione fiscale, ma di non conoscenza delle normative vigenti sul pagamento dell’abbonamento tv, anche quando questo non andrebbe pagato.

Può succedere, infatti, che chi decide di non possedere alcun apparecchio radiotelevisivo non informi il Fisco del fatto. In questo caso andrebbe inviare all’Agenzia delle Entrate un modulo di autocertificazione di non detenzione di alcun apparecchio radiotelevisivo.

LEGGI ANCHE –> CANONE RAI, ECCO QUANDO PUOI RIFIUTARTI DI PAGARLO

Questa autocertificazione ha validità di 12 mesi, ragion per cui deve essere inviata ogni anno. In caso contrario, il Fisco darà per scontato la presenza di un apparecchio televisivo in casa e, la necessità di dover intestare il pagamento del Canone.

Impostazioni privacy