Bollette, preparati a vederti portar via (almeno) 1200 euro

Già nel 2021 le bollette di gas e luce sono aumentate, ma le previsioni degli analisti per il 2022 sono ancora peggiori 

“Dati gli aumenti in corso, in assenza di interventi del governo avremmo un aumento del 61% per il gas; per l’elettricità del 45%, con una spesa complessiva su base annuale nel 2022 di 1.200 euro in più a famiglia. Con gli interventi per ora annunciati (3,8 miliardi) più il ripetersi di quanto fatto prima (5 miliardi) l’aumento sarà del 40% per il gas e per l’elettricità del 28% con una spesa di 770 euro in più a famiglia”. A dirlo Davide Tarabelli, presidente di Nomisma Energia, ipotizzando un consumo medio annuale di 1.400 metri cubi di gas e 2.700 kilowattora di elettricità.

Leggi anche: Risparmiare sugli asili nido, le detrazioni fiscali da richiedere

In sostanza, nel 2022 il costo dell’energia peserà sulle famiglie per 1.200 euro in più rispetto al 2021. A fare i conti è anche il direttore del trimestrale “Energia” e del blog “RivistaEnergia.it”, Alberto Clò: “E’ anche la conseguenza dei nostri errori e in particolare della totale assenza dell’Europa. Insomma si tratta della cronaca di una morte annunciata. Non bisognava essere dei geni per capire, 6-7 mesi fa, lo tsunami che poi sarebbe arrivato. Non si è voluto capire e mettere in atto le azioni necessarie per attenuare la crisi che arrivava. Una volta accaduta si è cercato di tamponare ex post. Ora si annunceranno nuovamente prezzi dell’elettricità del gas in aumento che stanno diventando sempre più insopportabili per le famiglie e le imprese”. 

Leggi anche: Superbonus prorogato senza limiti. Come capire se ora ti conviene davvero

Le stime 

Secondo le stime di Assoutenti, nel corso del 2021 ogni singolo nucleo si è ritrovato a spendere in totale 1.964 euro per le bollette, con un aumento medio di spesa del +48,4% sul 2020 a causa dei maxi rincari registrati nell’ultimo anno. Ma le previsioni degli analisti per il 2022 sono ancora peggiori e la bolletta della luce potrebbe raggiungere nei prossimi 12 mesi il record di 1.042 euro annui a famiglia a causa dei forti rialzi dei prezzi internazionali dell’elettricità, 1.516 euro la bolletta del gas, per un totale di 2.558 euro a famiglia per le forniture energetiche. Secondo Furio Truzzi, presidente di Assoutenti, gli aumenti “potrebbero portare la spesa per le forniture di elettricità e gas a raggiungere la cifra record di 2.558 euro annui a famiglia (3 persone), con un incremento del +77% rispetto alla spesa sostenuta nel 2019. Rincari che determinerebbero un aggravio di spesa pari alla maxi-cifra di +1.110 euro a famiglia (+77%) rispetto al 2019, con picchi del +200% per le imprese”.