Famiglie, c’è un nuovo bonus di 2500 euro

Arriva un nuovo bonus dedicato “a tutta la famiglia”, ecco di che cosa si tratta e come si può accedere all’incentivo di 2500 euro

bonus-internet_missionerisparmio.it-08-01-2022

Dopo la firma del Ministero per lo Sviluppo Economico, si sblocca il decreto attuativo del bonus internet da 2.500 euro. Con il termine della fase 1, arriva infatti la fase 2 del nuovo bonus internet dedicato a famiglie e imprese.

Il bonus potrà essere richiesto per almeno 2 anni o, comunque, fino all’esaurimento delle risorse economiche. Il governo ha stanziato 609 milioni per finanziare il bonus a cui potranno accedere sia le aziende che i privati cittadini. Ecco come funziona e come si può accedere all’incentivo.

Bonus internet, ecco come riceverlo

Il nuovo bonus internet prevede un voucher da 300 a 2000 euro, a questi potranno essere aggiunti 500 euro solo a specifiche condizioni. Il bonus è dedicato all’installazione di connessioni internet a banda ultra larga, fino a 1 Gbit/s

LEGGI ANCHE –> ASSEGNO UNICO, COSA DEVE FARE L’AZIENDA PER RISPETTARE I TUOI DIRITTI

La buona notizia è che non esistono limiti di ISEE per ottenere l’incentivo, tuttavia la categoria di aventi diritto è molto precisa. Nella fase 1 dell’incentivo, infatti, questo era ristretto a chi aveva un ISEE inferiore a 20mila euro. Nella fase 2, invece, non sarà così.

Questa fase, infatti, prevede un incentivo destinato alla digitalizzazione delle imprese. Il Ministero per lo Sviluppo Economico, infatti, ha messo a disposizione delle aziende 609 milioni di euro. Si parla di una platea di aventi diritto fino a 1.400.000 imprese.

bonus-internet_missionerisparmio.it-08-01-2022

Per quanto riguarda la fase 2 dedicata anche alle famiglie più abbienti, per ora pare esserci uno stallo. La priorità per il governo, ora, pare essere la digitalizzazione per le imprese. Tuttavia, questo non vuol dire che il bonus per le famiglie non ci sarà, ma si attende una svolta durante il corso del 2022

Le informazioni in nostro possesso ci dicono che il bonus Internet per le famiglie più ricche consisterà in un importo di 200 euro. Tuttavia, sarà dedicato solo per le installazioni di connessioni a banda ultra larga, o per l’acquisto di pc o tablet.

Per quanto riguarda il bonus dedicato alle imprese, ci sono alcune condizioni da rispettare. Le aziende potranno ricevere solo un incentivo, il valore sarà compreso tra 300 euro fino a 2000 euro. Per ottenere il bonus, la velocità di connessione deve passare a da 30 Mbit/s a oltre 1 Gbit/s. Per le connessioni a 1 Gbit/s, sono previsti ulteriori 500€ per le spese di installazione, mentre il contratto dovrà avere una durata tra 18 e 36 mesi.

bonus-internet_missionerisparmio.it-08-01-2022
(foto: Pixabay)

Il primo voucher dedicato alle aziende che decidono di far passare le loro connessioni da 30 Mbit/s e 300 Mbit/s, o da 300 Mbit/s a 1 Gbit/s (con contratto di durata massima pari a 36 mesi) è previsto un importo di 300€.

Il secondo voucher, invece, è di 500€ e sarà rivolto alle imprese che installano una velocità di connessione tra 300 Mbit/s e 1 Gbit/s con contratto tra 18 e 36 mesi. Sono previsti 1000€ per le connessioni con velocità di 1 Gbit/s.

Il terzo voucher prevede un importo di 2.000€ per quei contratti di durata tra 24 e 36 mesi, con velocità superiore a 1 Gbit/s. La cifra può essere aumentata a 2.500€ “per la copertura di parte dei costi di rilegamento sostenuti dai beneficiari”.

LEGGI ANCHE –> CARTA ACQUISTI PER FIGLI E ANZIANI, COME FARE DOMANDA

Il bonus internet può essere richiesto tramite un’apposita piattaforma: Infratel. Ad oggi non si conoscono i tempi per fare richiesta, ma si potranno avere a disposizione fino a 24 mesi per presentare le domande.