Quanto guadagna Mourinho alla Roma? Gli stipendi d’oro dell’allenatore

Josè Mourinho è il nuovo allenatore della Roma per i prossimi 3 anni. In Inghilterra, arrivava ad uno stipendio annuo di circa 17,5 milioni. Al Manchester United, la cifra era di 20 milioni di euro. E a Roma? 

Una notizia inaspettata arrivata nel primo pomeriggio di oggi. Josè Mourinho sarà allenatore della Roma per i prossimi tre anni. Il club giallorosso ha annunciato a sorpresa il suo arrivo, facendo letteralmente impazzire i tifosi della Roma. “L’AS Roma è lieta di annunciare che José Mourinho sarà il nuovo Responsabile Tecnico della Prima Squadra a partire dalla stagione 2021-22. Con l’allenatore è stato raggiunto un accordo fino al 30 giugno del 2024″, il comunicato della squadra seguito dalle parole del Presidente Dan Friedkin e del vicepresidente Ryan Friedkin: “Siamo lieti ed emozionati. José è un fuoriclasse che ha vinto trofei a ogni livello e garantirà una leadership e un’esperienza straordinarie per il nostro ambizioso progetto. L’ingaggio di José rappresenta un grande passo in avanti nella costruzione di una mentalità vincente, solida e duratura, nel nostro Club”.

Certamente, Mourinho è un pezzo da 90 per la Roma. Ma quanto costerà alla squadra giallorossa?

Leggi anche: Non solo Bitcoin: come investire sulle monete elettroniche e quale scegliere

In Inghilterra, dove era arrivato a novembre 2019, Mourinho aveva un contratto da tre anni e mezzo a fronte di uno stipendio annuo di 15 milioni di sterline, quasi 17,5 milioni di euro. Una cifra inferiore rispetto al guadagno nel Manchester United, che arrivava a 20 milioni di euro. Probabile, dunque, che le cifre nella Roma rimangano queste. Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport esperto di calciomercato, ha però dichiarato che “non guadagnerà più di 4 milioni a stagione”. 

Leggi anche: Nicolò Zaniolo, quanto guadagna il giocatore della Roma

Il club giallorosso potrebbe ammortizzare i costi sfruttando i benefici del “Decreto crescita” applicato al calcio. Intanto, la cifra sembra essere fuori budget rispetto alla media italiana. In Serie A, l’allenatore che guadagna di più è l’interista Antonio Conte, con 12 milioni di euro l’anno. Segue Fonseca, l’ allenatore uscente dalla Capitale, con 2,5 milioni. Mourinho, quindi, sarebbe il più pagato di tutti.