Borsa, i titoli da monitorare fino al 4 luglio: occhio alle quotazioni

Ecco quali sono i titoli in borsa da tenere sotto controllo nella settimana che arriva fino al 4 luglio. 

Dati positivi per quanto riguarda i trend dei principali mercati di Eurolandia. L’Euro / Dollaro USA è stabile e fermo ad 1,19, mentre si registra un calo dell’oro a 1.768,6 dollari l’oncia. Debole anche il petrolio con un calo dello 0,47%. Migliora lo spread, che scende fino a +109 punti base con un calo di 1 punti base. Il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,87%. Questi, i dati di BorsaItaliana.

Leggi anche: Bonus dell’INPS: pioggia di soldi a chi lo richiede | Ecco come fare

La Borsa di Milano sul FTSE MIB ha un rialzo dello 0,29%; il FTSE Italia All-Share segna invece un rialzo dello 0,26% salendo a 27.748 punti. Aumenta il FTSE Italia Mid Cap dello +0,03%; il FTSE Italia Star aumenta invece dello +0,41%. Guardando a Piazza Affari, Telecom Italia aumenta del 2,70% seguita da Azimut, con un importante progresso del 2,56%. In progresso anche Prysmian, dell’1,75%, mentre Amplifon avanza del +1,69%. Atlantia è ferma a -1,04%. Calano invece Tenaris ( perdita dell’1,02%); Saipem ( perdita dello 0,88%); Ferragamo ( perdita del 2,10%).

Leggi anche: Bonus collaboratori sportivi, quando arrivano i pagamenti?

Settimana molto positiva per le Piazze americane ma anche per le Borse del Vecchio Continente, che chiudono la settimana all’insegna della crescita. Tra le performance dell’eurozona, si segnala il risultato del mercato italiano, migliore listino europeo, con il FTSEMib che prende l’1,16%, a seguire il Dax30 con un +1,04%, il francese Cac40 che sale dello 0,82% ed infine l’Ibex35 con un +0,71%.

I titoli da tenere sotto controllo 

Tra i titoli da tenere sotto controllo si segnalano:

  • Amplifon : potrebbe salire in area 43 euro
  • Banca Generali : potrebbe salire in area 38 euro.
  • Campari : potrebbe salire in area 11,405 euro.
  • Interpump : potrebbe salire sopra i 49 euro.
  • Recordati : potrebbe salire a 50 euro.
  • Tamburi : si potrebbe collocare in zona 8,50 euro.
  • Elica: con un rialzo del 6,60%, si attesta a 3,475 dopo la notizia dell’acquisizione di Electric Motors Company (EMC) e CPS.