Carta d’identità, patente e revisione scadute: il Covid ha cambiato tutto. Cosa devi sapere

La pandemia ha causato non pochi ritardi. Ecco tutte le proroghe per i documenti più importanti: carta d’identità, patente e revisione dell’auto.

documenti scadenza

A causa del perdurare del periodo di pandemia le scadenze che interessano alcuni documenti sono state prorogate. Dato che la situazione non si è ancora risolta sono nate nuove proroghe per il rinnovo di patente di guida, carta d’identità e revisione dell’auto. I contribuenti italiani che hanno questi documenti in scadenza potranno avere più tempo per rinnovarli. Inoltre, è stata concessa anche un’altra proroga, sempre legata al Covid, riguardo allo smart working. I dipendenti statali potranno richiederlo fino al 31 dicembre 2021.

Leggi anche: Visite fiscali dell’INPS durante la malattia: è cambiato tutto e dovrai prestare molta più attenzione. Soprattutto durante festivi e weekend

I documenti personali, come la carta d’identità, e più in generale tutti i documenti di riconoscimento, sono stati prorogati. Secondo le nuove disposizioni i documenti d’identità scaduti durante la pandemia saranno considerati validi fino al 30 settembre 2021. Non cambia però la validità ai fini dell’espatrio, per cui resta la scadenza indicata sul documento. Anche i permessi di soggiorno e altre autorizzazioni abilitative in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conserveranno la loro validità fino a questo luglio 2021.

Leggi anche: Estate calda, bonus fino al 65% sui condizionatori: sarà convertibile in sconto sul prezzo o credito cedibile a terzi

Patente e revisione scadute

Per le patenti di guida invece la proroga è stata deliberata direttamente la UE. La comunità Europea ha infatti concesso altri 10 mesi di tempo per rinnovare una patente che sia scaduta nel periodo tra il 1 settembre 2020 e il 30 Giugno 2021. Il Governo ha inoltre deciso che i fogli rosa rilasciati nel 2020 avranno una validità di altri 6 mesi in più rispetto alla data di scadenza.

Per quanto riguarda invece la revisione della macchina il Governo ha esteso una proroga per le revisioni scadute entro il 31 luglio 2021, fino al 31 dicembre 2021. Anche la Comunità Europea si è pronunciata in tal senso, ribadendo la possibilità di aggiornare una revisione scaduta tra l’1 settembre 2020 e il 30 Giugno 2021, entro 10 mesi dalla data di scadenza.