8 modi per risparmiare sull’auto. Ti chiederai perchè non l’hai fatto prima

Ecco qualche consiglio per risparmiare sull’automobile, a partire dalla benzina, dal car sheering, dalle auto elettriche.

Ormai, vivere senza automobile è qualcosa di impensabile. I ritmi frenetici delle grandi città richiedono sempre più la necessità di muoversi da una parte all’altra in autonomia. Anche alcuni datori di lavoro, inoltre, richiedono tra i requisiti che il lavoratore sia in possesso dell’auto. Tuttavia, avere un automobile comporta delle spese: tra benzina, parcheggio, bollo, imposte i costi effettivi di mantenimento di una macchina possono mangiarci gran parte del nostro stipendio. Ecco perché è importante capire come risparmiare ed ottimizzare le voci di spesa.

Leggi anche: Cartelle esattoriali, torna il Fisco e vuole recuperare il tempo perduto. Ma puoi difenderti subito e bene, ecco come

Qualche consiglio di base riguarda sicuramente il tipo di auto scelta. Chiaramente, in base alle tipologie della vettura, cambiano anche le voci di spesa. Bollo, tasse e consumi incidono notevolmente sul bilancio quindi occhio a scegliere bene un auto che puoi realmente permetterti.

Leggi anche: Pensioni, chi e come potrà lasciare il lavoro dal 1 gennaio 2022 

I consigli

 

Altri consigli generali sono:

  • Cambiare assicurazione: cambiare assicurazione ad intervallo di tempi scanditi può essere un buon metodo per risparmiare. Infatti, quasi tutte le compagnie assicurative applicano sconti molto vantaggiosi ai nuovi clienti, con offerte di volta in volta molto vantaggiose;
  • Controllare le gomme: è molto importante controllarle ogni due mesi. Secondo alcune stime, potrebbe aiutare a mantenere le gomme per due o tre anni in più
  • Utilizzare l’impianti a gpl: i consumi sono notevolmente ridotti nel caso di impianto a gpl. L’impianto può essere installato anche successivamente. Con questo tipo di carburante risparmierai davvero molto e inquinerai di meno.
  • Risparmiare sulla manutenzione: puoi affidarti, ad esempio, a controlli delle autofficine;
  • Utilizzare un auto elettrica: uno dei primi motivi che potrebbe spingerti ad un acquisto del genere è quello della motivazione ambientalista. Infatti, l’auto elettrica ha performance ambientali ottime in termine di emissioni di CO2; elimina totalmente le emissioni locali di ossidi di azoto e polveri sottili durante la guida; riduce l’inquinamento acustico, essendo silenziosa; migliora la qualità della guida e della vita.
  • Risparmiare sulla benzina: la benzina è una delle voci di spesa maggiormente frequenti per chi possiede un auto. Occhio, dunque, a quale scegli.
  • Guidare se necessario: se puoi, sicuramente evitare di utilizzare l’auto può fare al caso tuo. Utilizza bici od autobus, cosa che ti farà risparmiare in termini di benzina.
  • Car sheering: se vuoi risparmiare sui tuoi viaggi, condividere l’auto per un tragitto potrebbe fare al caso tuo. Ti permetterebbe di giungere a destinazione, abbattendo i costi del viaggio che potrai condividere.