8 casi mortali, cuscini per bambini ritirati dal mercato. Artsana e Chicco “Non usateli in alcun modo”

Attenzione a cosa comprate per i vostri bambini. Questi cuscini sono stati ritirati dal mercato perché molto pericolosi.

cuscini soffocamento

La Boppy Company, una società americana che produce prodotti per l’infanzia, ha recentemente rimosso dal mercato una cuscino chiamato Newborn Lounger a causa di problemi di sicurezza. Il cuscino, progettato per neonati, avrebbe portato a episodi di soffocamento, in alcuni casi mortali. In America ci sono stati molti incidenti pericolosi, 8 dei quali conclusisi con la morte dei bambini nella loro stessa culla. La stessa società era già stata nei guai per un altro problema simili, quando Artsana e Chicco hanno ritirato dal mercato un altro cuscino per neonati, sempre di Boppy Company, nel 2016 per la sua pericolosità, il cuscino Hug&Nest, esportato, in questo caso, anche in Europa.

Leggi anche: Denaro dato in prestito, cosa devi fare per averlo indietro e quanto tempo hai

Il rischio per i bambini è quello di soffocare nel sonno. Fino alla rimozione dei cuscini Newborn Lounger dal mercato, tra il 2015 e il 2020 sono stati 8 i bebé soffocati mortalmente per essersi trovati in una posizione sbagliata rispetto al cuscino. Un comunicato stampa per i clienti che già avevano acquistato il prodotto ha detto che il cuscino non deve essere in alcun modo utilizzato per il sonno del neonato e senza la supervisione di un adulto. C’è un altissimo rischio che muovendosi nel sonno o trovandosi con la testa tra il cuscino e il letto o una qualcunque altra superficie, il bebé possa trovarsi impossibilitato a respirare.

Leggi anche: Lavoratori in quarantena, dall’INPS un aiuto fondamentale

cuscini soffocamento

I genitori che hanno in casa un cuscino Boppy Hug&Nest o Newborn Louger sono invitati a sospenderne l’utilizzo e a contattare il servizio consumatori di Artsana o Chicco per ricevere ulteriori istruzioni. Chi ha acquistato il prodotto avrà diritto al rimborso integrale o parziale contaddanto il numero 800 188898 o nell’apposita sezione del sito internet di Chicco. Le aziende ricordano che per evitare incidenti come quelli occorsi con il cuscino Boppy Hug&Nest e altri articoli simili sia monitorarne sempre l’uso da parte del bambino. Gli esperti ci tengono poi a ricordare che il modo corretto per far dormire un bambino è in un lettino o in una culla senza coperte ne cuscini, rigorosamente in posizione supina.