Bonus zanzariere, chi ne ha diritto e come averlo

Confermato anche per il 2021 il bonus zanzariere. Ecco chi ne ha diritto e quali sono le condizioni per richiederlo.

Il 2020 è stato l’anno dei bonus e anche il 2021 sembra seguire la stessa scia. Il Coronavirus e la grave crisi economica innescata dalla pandemia e dalle misure restrittive ha spinto il Governo a supportare i cittadini attraverso aiuti – più o meno costosi – che se sommati possono dare un contributo alle spese delle famiglie. Dai libri agli occhiali; dalle baby sitter agli affitti. C’è spazio per ogni cosa! E anche per le zanzariere…

Leggi anche: Cashback, in arrivo provvedimenti per i furbetti del rimborso

Già! Hai capito bene. Bonus zanzariere. Non lo sapevi? Allora è il caso di fare un po’ di chiarezza. Il bonus permette di ricevere uno sgravio fiscale per le spese effettuate entro il 31 dicembre 2021 con un limite massimo di spesa detraibile di 60mila euro. Tuttavia, la detrazione che rientra nell’Ecobonus 50% . La detrazione fiscale consiste in una riduzione delle imposte, Irpef o Iref, per un importo pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto e l’installazione di zanzariere, per la rimozione di eventuali sistemi che già esistevano e per altre opere accessorie. Al posto della detrazione diretta nella dichiarazione dei redditi, si può optare per la cessione del credito o per lo sconto in fattura. È detraibile anche l’onorario del professionista incaricato per la montatura.

Leggi anche: Cashback, tutti i trucchi per ottenere il rimborso del bonus

Le caratteristiche

Pertanto, gli apparecchi devono avere specifiche caratteristiche. Infatti, bisogna necessariamente raggiungere la schermatura della casa, pertanto si necessita di “zanzariere schermatura”. L’Agenzia delle entrate ha chiarito che le zanzariere devono infatti fungere da schermatura solare; quindi rispettare le esigenze di trasmittanza termica U e avere un valore Gtot ( che indica il fattore solare) maggiore di 0,35.

Le zanzariere possono essere installate su immobili di qualsiasi categoria catastale in modo stabile. Non sono ammesse le zanzariere montabili e smontabili. Inoltre, posso essere installate su una superficie vetrata e regolabili per consentire un facile utilizzo in base all’intensità solare. Devono inoltre rispettare le normative nazionali e locali in materia di efficienza energetica e devono essere di marcatura CE.

Leggi anche: Recovery Fund, cos’è e come funziona il piano per la ripresa

Chi può accedere al bonus?

Possono accedere al bonus i proprietari di unità immobiliari, ma anche nudi proprietari e chiunque abbia un diritto di godimento reale sull’immobile. Sono ammessi anche gli affittuari, se d’accordo con il proprietario al pagamento delle spese. Quanto ai condomini, in questo caso bisogna presentare il progetto durante l’assemblea condominiale e ottenere l’approvazione del condominio per poter fare i lavori. Anche il condominio può accedere al bonus per la schermatura di finestre che si trovano in parti comuni dell’edificio.

Latest articles

Related articles