Scalapay, che cos’è e come funziona il metodo di pagamento

Tutto quello che c’è da sapere su Scalapay, innovativo metodo di pagamento che permette al cliente di pagare in comode rate.

Comprare adesso e poi pagare è il sogno di molti ed è a questa esigenza che cerca di rispondere Scalapay, tecnologia finanziaria specializzata in pagamenti dilazionati. Il sistema di pagamento di ultima generazione, lanciato nel 2019,consente di acquistare beni e servizi su siti e-commerce o in negozi fisici convenzionati. Fin qui nulla di nuovo; ma la novità è che il pagamento può essere effettuato in 3 rate con scadenza mensile, senza interessi e senza costi aggiuntivi. La tecnologia è disponibile anche in Francia e Germania e sta acquistando sempre più importanza, tanto che diversi brand anche noti iniziano ad utilizzarla.

Leggi anche: Ecobonus 110% per ristrutturare casa: cos’è e come ottenerlo

Ma perché? Quali sono i vantaggi per i venditori? E quali quelli per i clienti? In primis, i venditori hanno un incasso istantaneo della transazione; un aumento del tasso di conversione; un aumento dello scontrino medio; la diminuzione del tasso di abbandono del carrello; la fidelizzazione. Il cliente, cioè, è incentivato a comprare di più e a ritornare nel negozio. A dirlo, il ceo di Scalapay Simone Mancini. E i vantaggi non mancano neanche per i clienti. In primis, la possibilità di effettuare acquisti dilazionati a tasso zero, tramite smartphone o pc e senza costi extra.

Leggi anche: Bonus Inps 2021 senza Isee, quali sono e chi ne ha diritto

I brand che utilizzano Scalapay

L’ultimo a siglare un accordo, in ordine di tempo, è stata Decathlon, a partire dal 15 dicembre 2020, Ma ci sono anche Liu Jo, Calzedonia, Piquadro, Patrizia Pepe, Colmar, Pandora, LIL Milan, Yamamay, Freddy, Bata, Miss Bikini, Zuiki, Ferraris boutique, Pinalli, Nuvolari, Carrera Jeans, Cath Paname, Camicissima, Lanieri. Si parla di circa un migliaio di marchi internazionali.

Come funziona Scalapay

Come funziona? Al momento dell’acquisto sui partner in rete, l’ammontare da pagare viene diviso in 3 rate. Al momento dell’acquisto viene immediatamente addebitata la prima rata, pari ad un terzo del valore totale dell’acquisto. La seconda rata viene accreditata dopo 1 mese dal giorno dell’acquisto; la terza a 2 mesi dal giorno dell’acquisto. Il servizio è gratis per il cliente, se vengono rispettati i pagamenti entro le date di scadenza. I venditori incassano immediatamente l’intero importo della transazione da Scalapay, che si assume anche i rischi di frodi e insoluti. Una formula di successo; non è un caso se, in un solo anno di vita, Scalapay è già stata utilizzata da centinaia di migliaia di consumatori e il 60% di questi ha effettuato più di un ordine negli ultimi 3 mesi!

 

Latest articles

Related articles