Monete rare, se hai questi 2 euro commemorativi sei fortunato!

Ecco un elenco dei 2 euro commemorativi che possono valere tantissimo e che, se hai tra le mani, possono renderti davvero fortunato! 

Le monete rare sono un argomento sempre più appassionante non solo per gli esperti in materia ma anche per tutti i curiosi. Oggi parleremo delle monete da 2 euro commemorative, secondo una lista stilata da Numismatica per tutti. Al primo posto c’è l’euro commemorativo di Monaco del 2007, coniato in occasione del 25° anniversario della morte della principessa Grace Kelly. Al dritto si trova il profilo della principessa G. Kelly, 12 stelle, il nome dello Stato, il millesimo e i segni. I pezzi in tiratura sono stati 20.001. Il valore della moneta in Fior di Conio è di 2.600 euro. Al secondo posto ci sono i 2 euro della Città del Vaticano del 2005, coniata in occasione della XX Giornata mondiale della gioventù, a Colonia. Sul dritto si trova la cattedrale di Colonia, la cometa, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. I pezzi in tiratura sono stati 100.000 e il suo valore è di 350 euro.

Leggi anche: Olimpiadi, ecco dove vederle in chiaro in Tv : canali e offerte

Al terzo posto, c’è la moneta da due euro del 2006 di Città del Vaticano, in occasione del 500° anniversario della Guardia Svizzera. Sul dritto si trovano una guardia svizzera, la bandiera, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. Anche in questo caso la tiratura è di 100.000 pezzi e il valore è di 240 euro. Al quarto posto, ci sono i 2 euro del 2004 di San Marino dedicati al numismatico Bartolomeo Borghesi, ritratto sul dritto della moneta accanto al millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. I pezzi in tiratura sono stati 110.000 e il valore della moneta è di 180 euro. Al quinto posto torna la moneta di Città del Vaticano del 2007, in occasione dell’ottantesimo compleanno di Benedetto XVI, ritratto sul dritto della moneta accanto al millesimo, le 12 stelle, il nome dello stato e i segni. 100.000 i pezzi di tiratura, per un valore di ogni moneta di 175 euro.

Leggi anche: Tokyo 2020, ecco quante medaglie può vincere l’Italia alle Olimpiadi

Le altre monete 

Al sesto posto c’è la moneta di Monaco del 2012 realizzata per il 500esimo anniversario della sovranità di Monaco. Sul dritto si trova il profilo di Luciano Grimaldi, i millesimi 1512 e 2012, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. I pezzi in tiratura sono stati 1.500, per un valore di ogni singola moneta di 170 €. Al settimo posto c’è la moneta di Monaco del 2011, realizzata in occasione del matrimonio di Alberto II con Charlene Wittstock. Sul dritto si trova il profilo di Alberto II e il profilo di Charlene Wittstock, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. 59.820 i pezzi in tiratura per un valore di 160 euro a moneta. All’ottavo posto, la moneta di San Marino del 2005, anno mondiale della fisica, in ricordo di G. Galilei, sul dritto con il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni.
130.000 i pezzi in tiratura per un valore di 150 euro a moneta.

Al nono posto, si trova la moneta del 2004 di Città del Vaticano, in occasione del 75° anno dello Stato Vaticano. Sul dritto si trova la basilica di San Pietro con le mura vaticane, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. 85.000 i pezzi in tiratura per un valore singolo della moneta di 145 euro. Al decimo posto, la moneta di San Marino del 2006, in occasione del 500° anniversario della morte di Cristoforo Colombo. Si trova sul dritto il ritratto di C. Colombo, il millesimo, le 12 stelle, il nome dello Stato e i segni. 120.000 i pezzi in tiratura per un valore di 120 euro a moneta.