Sky Calcio, cosa cambia dal 22 agosto e dal 1 ottobre per gli abbonati

Novità in arrivo per gli abbonati su Sky Calcio. Ecco cosa cambia a partire dal prossimo 22 agosto e poi dal 1 ottobre.

Lo scorso 1° luglio, Sky ha annunciato due nuovi importanti cambiamenti per gli abbonati. Si tratta di due modifiche contrattuali: una prevista per il 22 agosto e un’altra per il 1° ottobre. Un cambio che si spiega con i diritti acquistati da Dazn per il prossimo triennio, che trasmetterà quindi in esclusiva tutte le gare di Serie A nella prossima stagione calcistica 2021-2022. Pertanto, su Sky, dal 22 agosto saranno solo 3 le partite trasmesse a giornata, invece di 7. Sky concede, fino al 30 settembre 2021, la possibilità di recedere dal proprio abbonamento senza costi né spese oppure rimuovere il pacchetto Calcio senza costi fino al 31 dicembre 2021. Per disdire l’abbonamento, è necessario inviare una comunicazione contenente nell’oggetto la seguente dicitura: “recesso per modifica pacchetto calcio”.

Leggi anche: Cashback, in arrivo i rimborsi dopo lo stop: ecco come ottenerli

E’ possibile fare richiesta di recesso inviando una Pec a servizioclientisky @pec.skytv.it oppure spedendo una raccomandata A/R a Sky Italia, casella postale 13057 Milano. E’ possibile altresì chiamare il numero 02.917171 o infine collegarsi alla propria pagina ufficiale Sky, selezionare la voce “fatture e pagamenti-variazioni contratto-recesso” e procedere con la disattivazione.

Leggi anche: Cambiare nome e cognome, come fare e quanto costa

Cosa cambia

Fino al 30 settembre, dunque, il pacchetto Sky Calcio è azzerato e dal 22 agosto verranno trasmesse solo 3 partite di serie A: quella del sabato sera; dell’anticipo della domenica alle 12.30; dell’ultima gara della giornata ovvero il posticipo del lunedì sera alle 20.45. Dal 1° ottobre, il pacchetto Sky si ridurrà notevolmente, arrivando alla modica cifra di 5 euro al mese. La promozione è valida anche per chi ha un abbonamento promozionato. Alla scadenza delle promozioni, il canone mensile di abbonamento passerà come contrattualmente previsto al prezzo di listino indicato in quel momento da Sky. Fino al 31 dicembre si avrà la possibilità di rimuovere Sky Calcio senza costi aggiuntivi, né spese, né penali. Eventuali sconti resteranno attivi fino alla scadenza, anche se si rimuoverà Sky Calcio.