Il prodotto è tra i più venduti nei supermercati: l’azienda italiana premia i dipendenti con un Bonus di 2200 euro in busta paga

Anno di ricco di profitti per Ferrero, che nonostante la pandemia è riuscita a aumentare i propri affari. Per questo l’azienda da garantito ai suoi dipendenti una media di 2.200 euro di premio sullo stipendio.

aumenti di ferrero

Anno profiquo questo 2021 per Ferrero, che nonostante la pandemia ancora in corso è riuscita a portare avanti la sua attività in maniera continuativa in Italia e i suoi ricavi sono aumentati tanto da potersi permettere un miglioramento sostanzioso degli stipendi dei propri dipendenti. L’azienda ha infatti stabilito un premio per tutti i suoi dipendenti sul suolo italiano di una cifra superore ai 2.000 euro. Di media, tutti i circa 6.000 dipendenti Ferrero negli stabilimenti italiani riceveranno un aumento di 2.200 euro di media sul proprio stipendio, così come previsto dall’accordo integrativo aziendale concordato con i sindacati.

Leggi anche: Bonus affitti, come compilare correttamente la domanda in tempo utile

Il valore medio è di 2.200 euro perché in verità il premio per i dipendenti di Ferrero cambia a seconda dello stabilimento in cui lavorano. I lavoratori di Alba avranno un premio di 2.201,99 euro lordi, ad aree e depositi andrà un premio di 2.157,87 euro lordi, i lavoratori di Belvano riceveranno un premio di 2.211,73 euro lordi, i lavoratori di Pozzuoli un premio di 2.220,39 euro lordi, i lavoratori di Sant’Angelo un premio di 2.325,85 euro lordi (il premio più alto), e infine per gli staff ci sarà un premio di 2.207,60 euro lordi. Il PLO (Premio individuale Legato agli Obbiettivi) è stato calcolato in base all’andamento di 2 parametri: il risultato economico, unico per tutta l’azienda, che concorre alla determinazione del premio per il 30%, e il risultato gestionale, che concorre invece per il 70%, legato all’andamento specifico di ogni stabilimento.

Leggi anche: Mattarella cerca casa e compare sul pianerottolo con la figlia, a Roma: 120 metri quadri vanno bene. Ecco quanto potrebbe costargli

aumenti di ferrero

In realtà non è la prima volta che Ferrero corrisponde dei premi allo stipendio dei suoi dipendenti. Già l’anno scorso in pieno periodo di pandemia e in concomitanza con il lockdown, l’azienda dolciaria ha corrisponso ai suoi lavoratori un premio medio di 2.100 euro per aver mantenuto la propria operatività durante il difficile periodo, mantenendo stabile la produzione. In una nota, la dirigenza di Ferrero sottolinea la propria soddisfazione per tutte le attività svolte a garanzia della tutela e sicurezza dei lavoratori.