Italiani incapaci di risparmiare quando vanno al supermercato, ma ora c’è un rimedio

L’Italia è il paese in cui si mangia bene, dove la cucina è una vera e propria tradizione che si tramanda da generazioni in generazioni. Gli italiani però sono in fondo alla classifica per la “spesa intelligente”.

italiani spesa

Nel 2020, secondo alcuni dati, gli italiani si sono rivelati più attenti agli sprechi, che infatti si sono ridotti di un 12%. Purtroppo però per la spesa è un’altra storia. Lo dice lo “Smart Shopper Index” elaborato da BravoSconto, una piattaforma che pubblica codici sconto e voucher che ha voluto tracciare una classifica dei Paesi con i consumatori più  attenti al risparmio. Da questo studio risulta che gli italiani sono poco inclini al risparmio e meno attenti agli sconti per la propria spesa. In Italia si usano molto poco i buoni sconti, basata pensare che il numero di ricerche su Google legate alle parole chiavi “sconti” o “voucher” sia 5 volte in meno rispetto a Francia e Gran Bretagna.

Leggi anche: Estate 2021, le precauzioni minime che devi prendere per non vederti prosciugato il conto corrente

Dunque l’Italia si è posizionata al 17esimo posto per l’attitudine al risparmio, con un punteggio di -150. Infatti pare che sia solo l’68% degli italiani a valutare ogni acquisto con attenzione, contro ad esempio il 93% dei francesi. Le variabili in gioco sono tante, come ad esempio la tendenza al risparmio in proporzione al costo della vita. Nell’ultimo periodo di pandemia sono anche aumentate le consegne a domicilio, un’abitudine che si è rivelata pratica ma spesso molto costosa.

Leggi anche: Se entro il 20 agosto non hai ancora avuto l’indennità di disoccupazione dell’INPS inizia a chiedere informazioni all’Ente. Ecco come

Come risparmiare sulla spesa

Fare la spesa indica un vero e proprio tratto culturale. La spesa è il momento in cui si esprime la natura del consumatore, che può seguire un comportamento consapevole o meno. Per diventare dei consumatori svegli basta qualche utile accorgimento, per una spesa all’insegna del risparmio. La cosa migliore è avere sempre alla mano una lista chiara e, soprattutto, attenersi a quella. Bisognerebbe sempre leggere con attenzione prezzi, etichette e opportunità di sconto, è dimostrato che uno dei nemici del risparmio è la fretta. Inoltre, la scelta del proprio supermercato spesso può essere un ottimo modo per risparmiare, scegliendo quello con il miglior rapporto qualità/prezzo.